Gambe gonfie e ritenzione di liquidi? Sei semplici consigli per te!

Con l’arrivo del caldo molto donne iniziano a sentire le gambe pesanti e gonfie a causa di una maggiore ritenzione di liquidi e di disfunzioni a livello del microcircolo. In caso di presenza di sovrappeso, obesità e sedentarietà, la sintomatologia può peggiorare. I consigli della nostra Biologa Nutrizionista dott.ssa Angelica Giana.

Quali sono le strategie per combattere questo problema?

1. IDRATAZIONE CORRETTA: bere ogni giorno almeno 1,5-2 l di acqua da distribuire nell’arco della giornata; evitare bibite zuccherate, succhi di frutta con zuccheri aggiunti e alcolici. Per rendere più gradevole l’acqua è possibile fare degli infusi freschi non zuccherati oppure aromatizzare l’acqua con del limone o delle foglioline di menta fresca. Va molto bene anche il te verde non zuccherato.

2. MOVIMENTO: la sedentarietà peggiora la ritenzione di liquidi e la fastidiosa “buccia d’arancia”, tecnicamente nota come edema, che colpisce gli arti inferiori. Bisogna mantenersi attivi ogni giorno attraverso camminate, corsa, acqua-gym, nuoto o esercizi che vadano a stimolare la circolazione delle gambe.

3. LIMITARE IL SALE: attenzione al sale aggiunto alle preparazioni e al sale nascosto nei cibi confezionati. Insaporire il cibo con erbe aromatiche e spezie; utilizzare sale iodato con moderazione. Evitare insaporitori e dadi per cucinare.

4. FRUTTA FRESCA E VERDURA: ogni giorno dovremmo basare la maggior parte della nostra alimentazione su cibi di origine vegetale, consumando almeno 2-3 frutti freschi al giorno e mangiando una porzione saziante di verdure ad ogni pasto. Prediligere verdure crude e di stagione perché molto ricche di acqua e fibre.

5. RIDURRE GRASSI SATURI E ZUCCHERI SEMPLICI: limitare il consumo di cibi ricchi di grassi saturi e zuccheri semplici (affettati, carni grasse, preparazioni elaborate, formaggi stagionati, cibi fritti, salse, creme, cibi precotti e confezionati, dolci, brioche, merendine, ghiaccioli, granite).

6. PREDILIGERE PROTEINE SANE: via libera a LEGUMI come fonte proteica, pesce azzurro di piccola taglia e carni magre bianche. I legumi sono un’ottima fonte di proteine da abbinare a dei cereali in chicco e a una porzione di verdure, sono da consumare almeno 3-4 volte a settimana.

Ecco un esempio di giornata tipo in estate per contrastare la ritenzione di liquidi:
Colazione: te verde con limone + pane integrale con crema 100% mandorle pelate + mix di fragole e mirtilli
Metà mattina: estratto di ananas, carote e sedano
Pranzo: insalata di orzo freddo con pomodorini, basilico e filetti di sgombro + un piatto di verdure grigliate (es. radicchio, melanzane e zucchine)
Metà pomeriggio: yogurt bianco senza zuccheri aggiunti + frutta fresca (es. pesca)
Cena: Insalata di verdure crude miste (lattuga + finocchi + cetrioli) + pane di farro o di segale tostato farcito con hummus di ceci e curcuma
Dopo cena: 1 kiwi + un pezzetto di cioccolato fondente all’85%

Per maggiori informazioni prenota subito una consulenza nutrizionale in DENTI plus: la nostra Biologa Nutrizionista ti aspetta per definire il tuo percorso personalizzato per una sana e gustosa alimentazione!