La radice del termine “bruxismo” deriva dalla parola greca βρύχω, che significa letteralmente “digrignamento dei denti”. Per bruxismo si intende la parafunzione, ovvero un’attività anomala non finalizzata allo scopo della masticazione, che consiste nella contrazione dei muscoli masticatori in forma di serramento o di digrignamento (serramento + sfregamento delle arcate). È un fenomeno più marcato durante il sonno ma può verificarsi anche durante il giorno in varie forme.

Leggi tutto...

La terapia ortodontica viene eseguita tramite apparecchi mobili o fissi che applicano forze sui denti con lo scopo di spostarli nel modo desiderato. Mentre i denti si spostano, però, potrebbero svilupparsi tensioni ai muscoli e alle articolazioni del Paziente, con una modifica della postura che va controllata soprattutto nei giovani Pazienti perchè influenza la loro crescita. Per questo motivo, così come è importante e a volte indispensabile correggere la posizione dei denti e la crescita della bocca, è altrettanto importante controllare cosa succede a livello della postura e, se necessario, correggerlo.

Leggi tutto...